Perchè il sigillo di garanzia è l’unico vero vantaggio competitivo quando decidi di vendere casa ?

By | 22 Settembre 2018

Anche il sigillo di Garanzia ha lo scopo di dare un altra forma alla trattativa quando questa arriverà.

E’ un po come svegliarsi al mattino col piede giusto.Poi tutta la giornata scorre. Tutto scorre.Purtroppo pero’ molte volte per chissa quale motivo la giornta che arriva sarà una giornta storta e lo si vede sin dalle prime luci dell’alba.

Se poi ci aggiungiamo il fatto che, non essendo un tecnico immobiliare, devi anche decodificare una planimetria catastale allora mi sembra davvero troppo.

Una realtà deludente online degli immobili sul mercato

In realta’ oggi sul mercato vedo gli stessi annunci di vendita pubblicati per settimane,mesi, anni. Hanno un servizio fotografico ricco (anche troppo), si vede che la casa è stata preparata alla vendita, qualche foto è accecante o fatta in contro luce, ma soprassediamo, e per ultimo, ma non per ultimo di importanza ai fini della vendita,una planimetria catastale fotograta con l’iphone e riportata ovviamente in bianco e nero alla fine dell’annuncio.Qualcosa tipo questa

Ne ho presa una a caso tra le tante.


Un nuovo caso studio davvero curioso.

L’ ultima volta sono stato chiamato da un proprietario ( Matteo nome di fantasia) per vedere la casa e cercare di risolvere  il problema della vendita che si trascina ormai da qualche anno.

Lui basito ormai rassegnato mi chiede se riesco a trovargli un acquirente per casa sua.Anche perchè a guardare tutte le migliorie portate alla casa, finestre con persiane elettriche, zanzariere, balconi con vasi e piante, controsoffitto con faretti e camino nel salone, ampio ingresso living all’americana, insomma piu facile a vedersi che a dirsi , la classica preparazione che si vede in quei programmi in TV tipo “Fratelli in affari” ( canale 26 – cielo), sembrano giocare a suo favore. Sono molto attraenti nella presentazione.

Il Sistema Vendita Sicura però persegue sempre gli stessi valori.Chiarezza e verità. Quindi in prima battuta, parte l’architetto con il rilievo per la nuova Planimetria dell’immobile.
Risultato ? Dalla prima analisi il sottotetto non è abitabile e mai lo sarà neanche chiedendo un condono edilizio perchè mancano le altezze. Di conseguenza saltano tutti i parametri. La pubblicazione dell’annuncio parlava di 180 mq mentre la realtà dice 110 mq. Bene.

Proprietario : ”  Ma io l’ho comprato cosi come me lo ha venduto il costruttore, e mi disse che per la mansarda, avrei potuto chiedere l’abitabilità in qualunque momento, pagando un condono, solo che non lo ho mai fatto per comodità”.

E’ inutile nascondersi dietro un dito.

Lo so che siamo in Italia, non ci sono piu’ le quattro stagioni, si stava meglio quando si stava peggio, grande amico Charlie Brown, solo che i numeri non mentono, neanche la matematica e nemmeno le normative edilizio urbanistiche del comune.

– Fosse solo quello ! Se mai i colleghi dovessero trovare un acquirente che sorvola sulla veridicità dell’annuncio, anzi non lo contesta e lo accetta per buono, potrebbe anche decidere di fare un offerta, con una caparra confirmatoria di una certa entità, per esempio una caparra di 30.000 €.
Poi, come succede sempre, ci sarà una seconda fase in cui si verserà un altra somma ad integrazione della caparra confirmatoria,ed infine un saldo il giorno dell’atto notarile.

Guai legali seri all’orizzonte

Ora, supponiamo di scoprire anche solo dopo aver versato la caparra confirmatoria di 30.000€ al venditore
( quindi non dopo l’atto notarile,molto prima) che l’annuncio dice di falso riguardo ai metri quadrati
( da 180 a 110 reali ), l’acquirente potrebbe chiedere indietro il doppio della caparra quindi 60.000€  “solo per aver accertato” il dato di fatto, cioè la differenza tra cio che è reale e cio che è stato pubblicizzato. ( Beh… insomma, una differenza di 60 mq dal reale ).

La nullità è un vizio grave che si verifica subito, indipendentemente  dalla posizione del giudice, il quale non fa altro che accertare un dato di fatto che si è realizzato.

So già che qualcuno sta pensando che su tutti i prestampati    c’ è scritto :

– con la presente proposta promette irrevocabilmente di acquistare, a corpo e non a misura, etc.

Solo che se un minimo  conosci la legge, si sa che una causa civile ha tempi lunghi e costi di anticipazioni senza la garanzia di un esito finale con vittoria certa. Anzi se proprio devo dirla tutta e parlo per esperienza personale, ciò che accade nella realtà è che chiunque vinca la causa non ha importanza per la legge. Potresti pagare le spese legali  anche in caso di sentenza positiva, da parte del giudice, vincendo la causa, se la controparte è nullatenente.
Insomma se si è capienti si è aggredibili ( proprietario di immobili) e si è sempre ad alto rischio.

Ecco come evitare ogni rischio, senza valutazione gratuita.

Tanto per fare un breve riepilogo la nuova planimetria che viene creata dall’ architetto ha anche il Sigillo di Garanzia.
Metri quadri veri.
In realtà quando sono state create e testate queste procedure è stato pensato di dare una Garanzia, con l’intento di agevolare il processo di acquisto dell’acquirente.
Infatti alcuni Investitori immobiliari ci prediligono e ci scelgono rispetto alla concorrenza proprio perchè  sanno che la verità è un nostro valore fondamentale e vogliamo dimostrarlo sin dall’inizio consentendo all’acquirente di fare un acquisto in totale certezza e serenità e senza brutte sorprese nel gran finale come spesso accade.

Quindi il Sigillo di Garanzia sulla planimetria è un vero vantaggio competitivo per te che vuoi vendere casa e ti evita lunghe e inutili discussioni che porterebbero l’acquirente a perdere la fiducia e rinunciare all’acquisto.

Può essere anche un modo come un altro di iniziare la giornata col piede giusto e lasciare che tutto scorra.

Sia se stai pensando di vendere o se stai vendendo casa ormai da tempo, ma pensi di non aver ottenuto ancora i risultati desiderati, non esitare ancora, contattaci subito clicca qui

Inoltre riceverai un Bonus in Regalo del valore di 147€  clicca qui e invia una mail con i tuoi dati.

The following two tabs change content below.

Pietro Amico

Opero nel settore immobiliare dal 1990. Vivo e lavoro in provincia di Torino dove aiuto investitori e proprietari di immobili a vendere e comprare garantendo tempi certi.